Legge privacy 675 analisi dei rischi

Documento programmatico sulla sicurezza dei dati in passato e oggi?

 

   

 

 

CHI SIAMO e CONTATTI

 

SERVIZI CONSULENZA

 

 

DPS in passato e adesso?

VERIFICHE PRIVACY GRATUITE

FORMAZIONE PRIVACY

 

SEZIONE INFORMATIVA

PRIVACY IN PILLOLE

SANZIONI

CHI DEVE ADEGUARSI?

CONTROLLA ADEMPIMENTI

CODICE PRIVACY E NORMATIVA

 

NORMATIVE ATTINENTI

TESTO UNICO BANCARIO

TESTO UNICO SULLA SICUREZZA

 

FAQ - SITI UTILI

Tribunali italiani

Policy privacy

 

 

DOCUMENTO  PROGRAMMATICO  SULLA SICUREZZA (DPS)

La nostra consulenza privacy è "chiavi in mano", ci occupiamo di tutto noi, anche della formazione del responsabile. Consulenti che vi seguono ed affiancano nel tempo, non sprecate tempo e soldi. Chiedi informazioni sull'adeguamento al

nuovo Regolamento Privacy Europeo (GDPR)Regolamento (UE) 2016/679.

 

  • COSA E' IL DPS: era il documento in grado di attestare l'adeguamento della struttura alla normativa sulla tutela dei dati personali. Non è necessario per tutte le aziende, dipende dalla tipologia di trattamento dati che si effettua. Nel DPS si fotografa la situazione aziendale relativamente al rispetto della normativa privacy, si analizzano i rischi, si descrive come si tutelano i dati personali di dipendenti, collaboratori, clienti, utenti, fornitori ecc. in ogni fase e ad ogni livello (fisico, logico, organizzativo) e come si tuteleranno in futuro (programmazione, implementazione misure, verifiche, analisi dei risultati ecc.);

  • L'obbligo di redigerlo per tutti è venuto meno nel 2012. Per provare di essere in regola ed aver adottato le misure di sicurezza minime era sufficiente redigere un documento di conformità delle misure di sicurezza, una documentazione in grado di fotografare con correttezza la situazione aziendale. Con l'entrata in vigore del Regolamento Europeo e il principio di "responsabilità" si deve documentare tutto quanto fatto per garantirne il rispetto e l'attuazione;

  • TEMPI NECESSARI PER L'ADEGUAMENTO DELL'AZIENDA:  certamente non ci si mette a norma in un giorno, come si legge su certi siti... prima di tutto è necessaria una valutazione attenta della situazione aziendale e dei trattamenti effettuati, una ricognizione delle misure adottate e la previsione delle misure di sicurezza fisica, logica e organizzativa mancanti. Per questo motivo i  tempi di adeguamento variano da tre settimane a due mesi dalla raccolta di tutte le informazioni.

  • Due copie della documentazione a prova dell'adempimento saranno prodotte, una cartacea e una elettronica. Il documento dovrà essere custodito presso la sede aziendale ed esibito come prova dell'adeguamento in caso di richiesta delle autorità competenti;

Regolamento (UE) 2016/679

 

Archivio DPS o autocertificazione e Decreto Monti su Privacy e documento programmatico